ARROTONDATRICI MANUALI

Macchina a movimentazione meccanica. La fase di pressatura, di taglio e in fine di arrotondamento viene effettuata con delle leve mentre la regolazione della camera di formatura è fatta tramite una cloche con una scala numerica.
arrotondatrice_man_front
arrotondatrice_man_lat
  • Vasche
    taglio_arrotondatrice
    n. divisioni grammatura min in gr grammatura max in gr capacità vasca in kg diametro testata in mm capacità oraria
    11 180 500 5.5 400 1300
    15 150 360 5.5 400 1800
    18 120 280 5 400 2100
    22 60 220 5 400 2600
    30 40 135 4 400 3600
    36 34 110 4 400 4300
    30s 25 90 2.7 340 3600
    52 12 40 2 340 6200

  • Dimensioni
    dimensioni_spezzatrice_manuale
  • Informazioni

    CURA DELLA MACCHINA
    Perchè la macchina funzioni correttamente e soprattutto per la sua durata, consigliamo di fare una pulizia periodica, sia all’esterno che all’interno (vedi manuale d’uso). Gli acciai inox , i rivestimenti verniciati, il polietilene PE500 e i piatti in PETG si possono pulire semplicemente con acqua e sapone o detersivo neutro, poi bisogna risciacquare abbondantemente e asciugare con un panno morbido.

    MATERIALI UTILIZZATI
    Telaio in acciaio elettrosaldato verniciato;
    Rivestimenti in acciaio verniciato o acciaio inox.
    Vasche e testate in alluminio anticorodal MG5 con anodizzazione;
    Coltelli e griglie in acciaio inox 304;
    Superficie interna del coperchio e pressini in polietilene alimentare PE500;
    Piatti in polietilene alimentare PETG;
    Anello in allumino con rivestimento in nichelatura chimica.

    ALIMENTAZIONE ELETTRICA
    Tutte le macchine vengono fornite standard con collegamento in 400 Volt 50 Hz 3 fasi. A richiesta, si possono fare con tensioni diverse.

    Tutte le macchine sono conformi alle normative CE e sono prodotte in Italia.